Top News

Etichette

Ambiente: Cnr, eccezionale distacco di iceberg in Antartide - La Repubblica

Ambiente: Cnr, eccezionale distacco di iceberg in AntartideLa RepubblicaAmbiente: Cnr, eccezionale distacco di iceberg in Antartide. Roma, 13 apr. - Una massa di ghiaccio enorme si e' distaccata dalla piattaforma del Nansen, in Antartide, dando vita a due giganteschi iceberg. E' un evento rarissimo, osservato dai ...altro »

Roma, 13 apr. - Una massa di ghiaccio enorme si e' distaccata dalla piattaforma del Nansen, in Antartide, dando vita a due giganteschi iceberg. E' un evento rarissimo, osservato dai ricercatori del Cnr-Isac: la massa che si e' staccata e' grande circa 150-160 km quadrati, e durante l'ultimo secolo solo altre due volte simili masse di ghiaccio si sono staccate dalla stessa piattaforma. Evento che purtroppo e' un altro campanello d'allarme per i cambiamenti climatici 'Negli ultimi anni in questa piattaforma si era formata una grande frattura, che nel tempo si era allarga ed estesa fino al punto di far presagire un distacco massivo' spiega Vito Vitale dell'Istituto di Scienze dell'Atmosfera e del Clima del Consiglio Nazionale delle Ricerche. 'Le piattaforme galleggianti che circondano le coste del continente Antartico sono soggette a un equilibrio molto piu' delicato e rispondono con maggiore sensibilita' ai cambiamenti climatici rispetto al ghiaccio che si trova sulla terraferma. E cio' a causa del fatto che esse sono soggette a fondersi da entrambi i lati: alla superficie in conseguenza dell'aumento di temperatura dell'aria; dal fondo in conseguenza dell'aumento di temperatura delle acque oceaniche. E che tali processi che indeboliscono la piattaforma si combinano con i naturali movimenti provocati dalle maree, dalle onde e dalle correnti marine', prosegue Vitale. All'inizio di marzo, vale a dire all'inizio per l'area di Baia Terra Nova del lungo inverno antartico, le immagini satellitari fornite dal satellite Sentinel-2 del Programma Europeo Copernicus, e una combinazione di immagini SAR (sintetic Aperture radar), fornite sia dal satellite europeo Sentinel-1A che dai satelliti della missione Italiana che contribuisce al Programma Copernicus, Cosmo-Skymed, indicavano che il fronte di ghiaccio era oramai rimasto attaccato molto debolmente alla piattaforma galleggiante. Prima che le condizioni di illuminazione solare diventassero sfavorevoli, Sentinel-2A ha catturato una serie di immagini della piattaforma di ghiaccio Nansen in cui si osserva la frattura estendersi ed aprirsi molto rapidamente. Il primo aprile, la frattura ha raggiunto la sua lunghezza massima prima che il processo di distacco iniziasse. L'immagine radar catturata dal satellite Sentinel-1A il 6 Aprile, mostra che il giorno prima di recidere definitivamente il fronte di ghiaccio tra Isola Inexpressible (nel nord) e la lingua di ghiaccio Drygalski (a sud), la frattura aveva raggiunto la lunghezza di 40 km. Alla fine il 7 di aprile la massa di ghiaccio si e' definitivamente staccata dalla piattaforma galleggiante, formando due grossi iceberg che hanno iniziato a muoversi autonomamente. .


(13 April 2016)

Le altre news

Original Link...


Tags: Nessuna
0 commenti
Segnala Print

Read On:

Inviter_ln_max_title

Inviter_ln_max_descr